Presentata a Milano la Best Employer of Choice 2018: la classifica sulle aziende più ambite dai neolaureati italiani in cui lavorare. La classifica nasce dall’osservatorio attivato nel 2002 da Cesop HR Consulting Company ed è ricavata dalla ricerca condotta per mezzo di questionari sottoposti a un campione rappresentativo di neolaureati incontrati da Cesop nel corso dell’anno.

L’edizione 2018, presentata con il patrocinio di Assolombarda, ha visto la partecipazione alla premiazione di rappresentanti delle divisioni di HR e employer branding delle maggiori aziende italiane. Per la prima volta, l’evento è stato strutturato in ottica di coinvolgimento degli spettatori e co-design: in collaborazione con Agenfap, i partecipanti sono stati coinvolti in un processo di ricerca e progettazione condivisa basata sugli strumenti Lego Serious Play e Story Canvas, che hanno permesso di far emergere il punto di vista delle aziende sul futuro della talent attraction, per confrontarlo con le idee espresse dai neolaureati nel corso della ricerca.

Interessanti anche i dati legati alle preferenze degli studenti in base al sesso e all’area di studi, la propensione allo spostamento, anche all’estero, per lavoro e altre informazioni preziose per costruire una proposta di valore da parte dei responsabili HR e che saranno oggetto di approfondimenti nei prossimi giorni.

La classifica delle prime 20 posizioni della Best Employer of Choice 2018

1. Ferrovie dello Stato Italiane

2. Google

3. Mondadori

4. Ferrari

5. Salini Impregilo

6. Eni

7. Ikea

8. Leonardo

9. Enel

10. Ferrero

11. Gucci

12. Banca d’italia

13. FCA

14. Intesa Sanpaolo

15. Ducati Motor

16. Apple

17. Unicredit Group

18. Deloitte

19. Lidl

20. Bosch

Best Employer of Choice