“Non nascondere i tuoi talenti, sono stati fatti per essere usati. Cosa è una meridiana nell’ombra?”

Employer Branding

Tutti gli employer brand hanno un loro spazio definito nel mercato del lavoro.

Cesop affianca i suoi clienti dal 1990 nello studio di strategie di employer branding finalizzate a conseguire il posizionamento desiderato dall’azienda, che rifletta l’identità aziendale riscuotendo successo per attraction, engagement e retention dei migliori collaboratori.

Riprendi il controllo del tuo Employer Brand

Affidati a un modello consolidato…
  • Analisi – individuiamo i best-fit talents da attrarre e i best-perfomer da trattenere, misuriamo l’attrattività del brand e gli attributi utili ad aumentarla
  • Studio – mettiamo a confronto i driver di scelta dei candidati e dei collaboratori con i fattori distintivi dell’azienda, così possiamo definire il messaggio vincente per gli obiettivi di attraction, engagement e retention
  • Communication + Recruiting – career day, social media, job-board, house organ,… qual è il Media-mix più coerente con il messaggio da divulgare e il target da raggiungere?
  • Reporting + Optimization – aiutiamo il cliente a definire i KPI necessari per valutare i risultati del periodo e a ottimizzare gli investimenti e le azioni successive

… ma senza rinunciare all’expertise

Da oltre 25 anni innoviamo il settore in Italia lanciando nuovi format di comunicazione e recruitment, nei quali le aziende clienti trovano uno strumento «chiavi in mano» per soddisfare rapidamente ed efficacemente i propri obiettivi di branding e recruitment.

Non ci fermiamo alla creazione e all’aggiornamento di un database, ma costruiamo partnership strategiche con gli attori operanti nelle più piccole nicchie di mercato, raggiungendo e fidelizzando sempre nuovi utenti.

T

Recent Graduate Survey

Per scoprire l’identikit dei neolaureati…
e del neolaureato perfetto

Job Meeting Network

La vetrina delle Soft-Skills

Employer Brand Building

Un processo per scoprire, costruire e comunicare il brand aziendale

Professioni dell'ingegnere

L’orientamento professionale per attrarre
verso le migliori aziende i giovani ingegneri

Job Meeting Web-Mobile Social

Una vetrina per gli employer brand consultata da 3 candidati al minuto

v

Workshop on Campus

Incontrare studenti e laureandi, direttamente in Università

Il nostro know-how… al servizio del cliente

Grazie al testing e allo sviluppo di format sempre nuovi e richiesti dal mercato, oggi Cesop può erogare al singolo cliente consulenza di alto livello per:

  • analisi di mercato e survey interne
  • elaborazione strategie di comunicazione e studio EVP
  • progettazione e realizzazione di materiali di comunicazione
  • media planning convenzionale e guerrilla marketing
  • eventi ad hoc (Contest, Business game, in-house event, …)
  • progetti di digital communication

PORTFOLIO

SERVIZI

Survey RGS

Perchè la Recent Graduate Survey è statisticamente attendibile?

La RGS è statisticamente attendibile perchè il campione è rappresentativo della situazione nazionale; esso infatti ridisegna su 2.500 casi le distribuzioni di tutti i neolaureati italiani per sesso, area geografica e tipologia di laurea, rispettando le proporzioni espresse nei dati ufficiali del Ministero dell’Università e della Ricerca. Il campione, quindi, riproduce un’immagine ridotta ma fedele della popolazione d’origine. L’attendibilità della RGS è inoltre rafforzata dal fatto di essere effettuata con la somministrazione dei questionari face to face ed è l’unica rilevazione oggi in Italia ad avere questo tipo di modalità.

Da quanto tempo viene effettuata?

La prima rilevazione si è svolta nel 2002; da allora viene effettuata annualmente e ciò garantisce la possibilità di seguire lo sviluppo storico delle opinioni dei laureati italiani circa il mondo del lavoro.

Da chi è rappresentato il campione oggetto della rilevazione?

I neolaureati contattati sono coloro che hanno ottenuto il titolo nello stesso anno in cui la RGS viene somministrata. La Recent Graduate Survey 2016 è basata sulle risposte dei neolaureati nel 2015.

Quali informazioni la Recent Graduate Survey può dare alle aziende?

La RGS consente alle aziende di conoscere tre aspetti della propria immagine.
Il primo è la notorietà. La brand awareness analysis rappresenta il primo importante studio sul brand aziendale e concentra l’attenzione principalmente sulla notorietà, intendendo con ciò sia il grado di conoscenza del marchio che il grado di conoscenza dell’offerta professionale.
Il secondo aspetto è il gradimento dell’immagine istituzionale. La corporate brand analysis è un’analisi finalizzata a conoscere il livello di apprezzamento dell’immagine istituzionale dell’azienda.
Il terzo, infine, il gradimento dell’azienda come luogo di lavoro. L’employer brand analysis costituisce la principale analisi del presente studio ed è finalizzata a conoscere il livello di apprezzamento dell’immagine aziendale come luogo di lavoro.

Il Best Employer of Choice è un ranking che individua le aziende più desiderate come luogo di lavoro.[Guarda la classifica Best Employer of Choice 2016]

Recruiting Advertising

Come lavoriamo all’ideazione e produzione di un’immagine lato employer?

Analisi del target, individuazione dei valori essenziali su cui si fonda l’identità aziendale e studio del key concept che la comunichi al meglio sono i capisaldi su cui implementiamo tutta la strategia.

Da qui il passo successivo è tradurre il concetto chiave in immagini e parole per poterlo comunicare: parte l’attività di recruiting advertising. I nostri direttori creativi, art director e copywriter specializzati, elaborano le proposte e le sviluppano in sinergia con il cliente.

Nasce l’employer branding image su cui decliniamo tutti i materiali che servono per condurre un’efficace campagna di promozione (brochure, card, advertising, dem, banner, stand, etc.). Si chiude il primo capitolo della strategia e si apre un nuovo scenario, quello del media plan on e offline.

Media Plan

Abbiamo gli strumenti di comunicazione: come attivarli?

Analizzare il mercato di riferimento, monitorare le azioni dei competitor, scegliere i media più adatti, creare connessioni e network strategici, definire la pianificazione più efficace ed efficiente: per realizzare tutto questo servono l’esperienza e la conoscenza che noi abbiamo sviluppato in vent’anni di attività.

Ma ciò che viene definito va anche reso operativo, così alla gestione del media buying e della presenza alle fiere del lavoro noi abbiamo dedicato un’intera business unit.

MEDIA PLAN – ON LINE

E’ possibile fare solo attività di promozione online?

Assolutamente sì! Se la sinergia tra on e offline resta un’arma vincente, il vostro brand o un particolare progetto possono essere veicolati efficacemente anche utilizzando solo il web. Dem, newsletter, banner, article marketing, social media promotion: sono soltanto alcuni dei tools che mettiamo in campo per dare ai nostri clienti campagne performanti. La nostra forza sta nell’essere in grado di coprire il 100% del target di interesse presente sul web: il 65% attraverso il nostro “Young Media Network” che raccoglie i siti e i player di settore più accreditati per quantità e qualità di visitatori a target, il resto acquistando da altri player.

MEDIA PLAN – OFF LINE

E per incontrare direttamente il target?

Partecipare fisicamente agli eventi di settore (Job Meeting e Career Day) garantisce un’ottima visibilità e aiuta quindi le aziende a salire nel posizionamento del Best Employer of Choice. Negli anni, abbiamo assistito ad un fiorire di questi appuntamenti per cui, oggi più che mai, è necessario scegliere i migliori. Noi conosciamo tutti questi eventi in maniera approfondita e da anni eroghiamo consulenza finalizzata alla definizione del miglior “event program”.

Oltre a ciò, il nostro outsourcing department segue da anni i big player di settore per i quali si occupa di tutte le tematiche relative alla partecipazione ad un evento, garantendo un puntuale servizio “chiavi in mano”. Dai contatti con le segreterie organizzative, alle gestione del manuale tecnico, dal trasporto, montaggio e smontaggio dello stand, alla custodia in magazzino e gestione del materiale: pensiamo a tutto noi, a voi non resta che presenziare l’evento e incontrare il target!

Employer Branding interno

E’ importante fare employer branding interno?
Comunicare al meglio il brand dell’azienda come luogo di lavoro è fondamentale per attrarre i candidati migliori, ma lo è altrettanto essere in grado di trattenere questi talenti una volta assunti e migliorare le performance di ogni risorsa. Le persone fanno il successo di un’azienda e a queste persone bisogna dare MOTIVAZIONI.

Far percepire ai propri dipendenti che l’attenzione verso di loro è sempre viva, è il modo migliore per fidelizzarli e valorizzarne il potenziale. D’altra parte, promuovere attività di team building, favorisce la costruzione di uno spirito di gruppo e la condivisione di valori comuni.

Rispetto alle tematiche di Employer Branding interno, proponiamo un ampio ventaglio di attività, tra le quali:

Business game personalizzato: è una simulazione virtuale della realtà aziendale di riferimento su cui i dipendenti devono lavorare organizzati in squadre. Ogni team è un CdA e ogni suo componente sarà un membro di questo CdA. Proprio come nella realtà, a vincere sarà il team che raggiungerà le migliori performance di mercato.

Format con livelli di “edutainment” adattabili alle diverse esigenze:
Dalla realizzazione di uno spot aziendale all’organizzazione di una gara di cucina, l’obiettivo resta quello di migliorare il grado di coinvolgimento e lo spirito di collaborazione dei dipendenti, mai disgiunto dalla valorizzazione delle loro qualità personali.

Workshop: gestire lo stress attraverso la risata
Grazie a tecniche di respirazione e riscaldamento vocale, si va a stimolare la risata incondizionata come semplice esercizio fisico privo di umorismo. Effetti? Gestire lo stress, rinforzare il sistema immunitario, entrare in relazione con gli altri.

Contest interni
Concorsi interni finalizzati al coinvolgimento di target specifici nell’ideazione di campagne per l’employer branding esterno, contest volti alla promozione dell’engagement di dipendenti con ridotto senso di appartenenza all’azienda (per es. consulenti spesso impiegati in progetti esterni) e, ancora, concorsi con festa di premiazione, dedicati semplicemente a creare momenti di condivisione che promuovano il confronto interno.

Richiesta Informazioni

11 + 14 =